30 agosto 2008

Via


Vado via di nuovo . Ho bisogno di mare . Per urgenze mi trovate qui.

27 agosto 2008

Formaggio anch'io

Ho trovato un bel distributore di latte crudo e ho fatto il raviggiolo con 3 litri di latte , non l'ho messo sulle foglie di fico ma nel cestino da ricotta e l'ho rivoltato ogni mezz'ora per 2 ore , poi l'ho messo in frigo e mangiato il giorno dopo . Credo di aver fatto un primo sale :-)
Per capire la dimensione della mia caciottina il piatto che la contiene è da frutta .
Nel prossimo esperimento metterò il peperoncino :-)

26 agosto 2008

Oggi è ...

Il compleanno di Tiziana
Tanti auguri ....quanti sono ? Mi hai detto la metà di ...

23 agosto 2008

Sono andata e tornata dalle vacanze

Quest'anno vacanze brevi : mare e un giorno alle terme di Saturnia, dove mi sono lessata a puntino :-) entrare nell'acqua calda a 37° quando fuori ce ne sono 32° è un'esperienza indimenticabile !


Amo stare in spiaggia quando tutti se ne vanno ,guardare il sole che tramonta sull'Argentario mentre leggo un bel libro. Sarà banale ma faccio pace con il mondo :-)

Sono stata a Capalbio da Federica e Fabio al Casale San Giuseppe .

15 agosto 2008

Ferragosto

Quel che resta delle dune del Lido di Spina , perchè le spiagge del mio mare Adriatico avevano le dune , le pinete e i boschi.

D'estate , soprattutto in un giorno come questo, evito di andare a fare un giro al mare non voglio fare a botte e nutrire le zanzare .

Ma il brutto tempo ha provocato il fuggi fuggi ( tutti in colonna sulla Romea ) e io ho bellamente passeggiato , con il cane, sulla spiaggia .
Spiaggia vuota , bellissimi colori e un bel freschino.

Buon Ferragosto a tutti :-))

07 agosto 2008

Un vaso, premi e il meme contro l'abbandono

Questo vaso è venuto bene , finalmente ! Non ha difetti nel disegno non si vedono cancelloni e robacce varie ..... mi sarei tagliata le mani ... mentre lo mettevo nel forno ho toccato lo sportello e toc ! un pezzettino di smalto è saltato via.
Ho tentato di ritoccarlo , spesso ci riesco e poi dopo cotto non si vede nulla, stavolta lo smalto non si è attaccato .
Anche questo è da ricuocere . Uffi !

Però sono soddisfatta e lo dedico a tutti quelli che mi hanno dedicato un premio.





Ho ricevuto da Nicoleta , il meme contro l’abbandono , utilissimo perché suggerisce cosa fare quando si trova un cane smarrito.
Regole:

1 Indicare cosa si deve fare se i trova un cane abbandonato: Telefonare al 112 o ai vigili del comune di competenza o inviare un sms al 334.105.10.30

2 Indicare il sito di prontofido, che è fatto molto bene:http://www.prontofido.net/

3 Mettere un'immagine contro l'abbandono degli animali (si può scegliere se riportare quella già proposta da chi ve l'ha passato o sceglierne un'altra voi: le campagne contro l'abbandono non mancano...)

4 Solite regole di un meme: indicare chi ve l'ha passato e indicare almeno tre persone a cui si lancia questo messaggio!

5 Se si vuole si può scrivere qualcosa relativamente ai propri animali mettere foto ecc..largo alla fantasia

Sempre da Nicoleta il premio Proximidade.



Ago di pane burro e marmellata mi ha dedicato questo premio "Brillante" e tante grazie per le belle parole .

05 agosto 2008

Raviggiolo - Le ricette di Tiziana



Continua il caldo, quindi piatti freddi.:-)
Questo formaggino (consentitemi il termine), insegnatomi da Carla Nanni, devo dire che è sempre fresco, ottimo e si mangia sempre volentieri.
Mi risulta che in Romagna facciano i ravioli con questo. Giorgia mi confermi?
Semplicissimo da fare:

1 l di latte
un cucchiaio di caglio
un pizzico di sale

Si porta il latte a 36-38 gradi, si unisce il cucchiaio di caglio si rimescola bene e si attende una mezzoretta.
Dopo di chè, si incide la cagliata e si inizia a travasare la cagliata su di un piatto ricoperto di foglie di fico o felce (in mancanza vanno bene anche i contenitori per la ricotta).
Scolare il siero che si forma e quando terminata l'operazione salare in superficie.
Si mangia il giorno dopo.

04 agosto 2008

Galantina - Le ricette di Tiziana

Ieri sera avevo ospiti, e visto il caldo mi sono detta: "perchè non fare la galantina?".
Detto e fatto.
Piatto fresco, saporito, comodo da fare e si presenta benino (anche l'occhio vuole la sua parte:-))
Questa ricetta, mi raccontava mia suocera, che era presente in tutti i banchetti dei matrimoni. E' leggermente diversa dalla galantina tradizionale, ma solo per il suo aspetto ed è molto più pratica da fare. Infatti la galantina "tradizionale" vorrebbe il cappone o il pollo disossato, con questa basta avere una casseruola rettangolare.
Vi metto la ricetta:
carne di vitello
carne di maiale
carne di pollo
carne di tacchino
io ho messo anche una fetta sottile di mortella
tutto in fette.
Prendere la pirofila e a strati riempirla con la carne sopra citata.
Se possibile abbondare con la carne di pollo, perchè è quella che produce maggiore gelatina. Ogni tanto distribuire qualche briciola di dado.
Una volta ricoperta tutta la pirofila mettere a cuocere a bagno maria per due ore su fiamma bassa, poi passare circa mezz'ora in forno a 170 gradi in modo che si finisca di cuocere bene anche la parte superiore.
Trascorso il tempo, prelevarla dal forno e metterci dei pesi sopra finchè non sarà fredda in modo che si compatti.
Al momento di servire capovolgere e decorare.